I Grilli Aretusei, amici di Beppe Grillo, il 18 febbraio 2008, intervistano Giuseppe De Santis, il quale si occupa di elettronica di potenza da 25 anni e in più realizza brevetti per quanto riguarda la massificazione dei generatori eco-compatibili.

De Santis spiega come puntualmente l’Enel, attraverso i propri contatori (anche quelli elettronici di ultima generazione), sovrastimi i nostri consumi energetici, traendone enormi benefici in termini economici.

Tali benefici economici si attestano dal 10% al 15%.

Conti alla mano, considerate che cosa sia per una utenza che paga 100 Euro di bolletta bimestrale, un 10% che sono 10 Euro, per 20 milioni di utenti, sono 200 milioni di Euro, per 6 bimestralità, sono 1 miliardo e 200 milioni di Euro!!!

Inoltre De Santis puntualizza come abbia già segnalato alle autorità e agli enti competenti (realizzando un’interrogazione parlamentare voluta dall’onorevole Cassola) tale situazione e come tale situazione sia stata anche menzionata alla Rai, nella trasmissione televisiva “Report” (del 6 novembre 2005). A seguito di tali importanti rivelazioni, non è mai seguita alcuna iniziativa e non vi è mai stata alcuna risposta da chi di dovere.

Per ulteriori conferme visitate questo link:
http://www.letterealdirettore.it/contatori-elettronici-enel/

Commenta l'articolo

commenti

Pin It on Pinterest

Share This