Tutte le bugie di B.

Fate un respiro profondo, ripetete il tantra “bunga bunga” e buona lettura.

Sentenza Mills
“È una sentenza semplicemente scandalosa, contraria alla realtà. Se c’è un fatto indiscutibile è che non c’è stato alcun versamento di nessuno al signor Mills” (19 maggio 2009).
Un fatto indiscutibile? Mica tanto, visto che il versamento, prima di ritrattare, l’avvocato David Mills, lo ammette almeno due volte.
“Io mi sono tenuto in stretto contatto con le persone di B. Sapevano bene che il modo in cui io avevo reso la mia testimonianza (non ho mentito, ma ho superato curve pericolose, per dirla in modo delicato) avesse tenuto Mr. B. fuori da un mare di guai nei quali l’avrei gettato se solo avessi detto tutto quello che sapevo. All’incirca alla fine del 1999 mi fu detto che avrei ricevuto dei soldi, che avrei dovuto considerare come un prestito a lungo termine o un regalo: 600 mila dollari”.
(da una lettera di Mills del 2 febbraio 2004)
“Nell’autunno del ’99 Carlo Bernasconi (responsabile dell’acquisto dei diritti tv, morto nel 2001, ndr), mi disse che Berlusconi, a titolo di riconoscenza per il modo in cui ero riuscito a proteggerlo nel corso delle indagini (…continua a leggere)

Calcoli

“Il Grande Bugiardone ripete le sue fesserie convinto che qualcuno gli creda e ciò puntualmente avviene, perché siamo un paese di analfabeti e decerebralizzati. (…continua a leggere)

Doppia personalità

Ormai sono rimasti in pochi a farci caso ma ancora una volta eccovi una segnalazione sul nostro (sic!) Presidente del Consiglio.

Solo ieri Silvio B. dichiarava dinanzi alle Nazioni Unite a New York, l’appoggio incondizionato (…continua a leggere)

Pin It on Pinterest