Dormi o chiamo Equitalia!

E’ successo qualche tempo fa…ma lo avete dimenticato. E’ lo spunto per il post di oggi.

Un ordigno di basso potenziale, probabilmente costituito da gelatina, è stato fatto esplodere lunedì sera davanti all’agenzia di Olbia (Sassari). La deflagrazione ha fatto saltare in aria parte del portone d’ingresso. I danni sono limitati. Gli attentatori hanno agito poco dopo le 20.30 in una località alla periferia di Olbia, una zona di solito poco frequentata e in quel momento totalmente deserta. L’ordigno ha danneggiato esclusivamente la vetrata esterna dell’agenzia, non intaccando gli edifici adiacenti.

Nei mesi scorsi gli attentati, nei confronti della società incaricata della riscossione nazionale di tributi, sono stati numerosi (inclusi pacchi bomba non esplosi). Mai, prima d’ora, s’era visto un tale concentrato (…continua a leggere)

Pin It on Pinterest

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi