“Noi faremo!”

La sempre puntuale Milena Gabanelli fa il punto della situazione sulla politica italiana in un articolo tratto dal Corriere.it e spiega perché il mantra del “noi faremo” è rimasto poco più che una promessa. In fondo sui politici italiani puoi farci sempre affidamento: sono sempre gli stessi, bugiardi e ammaliatori come pochi al mondo.

A fine anno, nella vita come in tv, si replica. Il Capo dello Stato fa il suo discorso, quello del Governo ricicla le dichiarazioni di 6 mesi fa in occasione del decreto del fare, con l’enfasi di un brindisi: «Faremo». Vorremmo un governo che a fine anno dica «abbiamo fatto» senza dover essere smentito. Il Ministro Lupi fa l’elenco della spesa: 10 miliardi per i cantieri, «saranno realizzate cose come piazze, tutto ciò di cui c’è un bisogno primario». C’è un bisogno primario di piazze e di rotatorie? «Trecentoventi milioni per la Salerno-Reggio Calabria». Ancora fondi per la Salerno Reggio-Calabria? Fondi per l’allacciamento wi-fi. Ma non erano già nel piano dell’Agenda Digitale?

E poi la notizia numero (…continua a leggere)

Resistere o servire!

Sono anni difficili, le certezze vengono sempre meno, le nazioni cadono, i governi cadono, le famiglie cadono…le persone cadono. Sembra un gigantesco effetto domino, che, con sempre maggior forza investe qualsiasi persona, anche la più retta. Resistete al fascino di questo sistema perverso.

Viviamo in un periodo dove le persone sono messe di fronte a due apparenti scelte, proseguire (…continua a leggere)

Pin It on Pinterest