Influenza suina, quale la verità?

Volevo capire quanto ci fosse di veramente allarmante in questa nuova  influenza che comincia a far paura al mondo, ed ho consultato tutto il consultabile dai siti americani  ed italiani, in particolare ho letto le fonti del CDC americano e del Ministero Lavoro, Salute e Politiche Sociali oltre quanto dice la Direzione Generale e la Prevenzione Sanitaria Italiana e Internazionale. Di seguito le conclusioni a cui sono arrivato.?Cominciamo con il dire che la cosiddetta influenza suina, così come l’influenza stagionale, può causare l’aggravarsi di patologie croniche pre-esistenti, quali la polmonite e l’insufficienza respiratoria. Inoltre, così come l’influenza stagionale, anche l’infezione da virus suino può presentarsi nell’uomo in forma lieve (…continua a leggere)

L’allarmismo della pandemia aviaria

Abbiamo spesso visto in tv e nei giornali l’opera di convincimento sull’ineluttabilità della pandemia aviaria. I vari operatori hanno diffuso così bene le loro notizie, preparate per allarmare la popolazione al fine di fare accettare misure preventive notevoli senza difficoltà. I vaccini sarebbero l’arma preventiva per combattere la pandemia. La soluzione quindi consisterebbe nel vaccinare il mondo intero. Sappiamo in realtà cosa sono le vaccinazioni e cosa fanno, in questo sito ti puoi documentare e averne un’idea. Vaccinare milioni di persone potrebbe causare davvero una pandemia, che si potrebbe poi curare con altri vaccini.

Naturalmente questo è il desiderio dell’industria farmaceutica, che se si realizzasse farebbe affluire nelle sue casse somme di denaro immense come non mai nella storia dell’uomo. La lobby delle pillole ha spinto i suoi operatori così tanto che hanno fatto davvero un bel lavoro. Abbiamo sentito (…continua a leggere)

Pin It on Pinterest